Il Covid-19 e il packaging in Europa

Uno sguardo alla produzione in un momento difficile. Dati alla mano e con 3 infografiche

24 Novembre 2020

I dati si riferiscono alla variazione tra la produzione marzo-agosto del 2019 lo stesso periodo del 2020. Tutto il settore in Europa ha subito un calo netto. La Germania resiste meglio, Spagna e Francia soffrono molto, con contrazioni evidenti delle produzioni interne.

La produzione di packaging in Italia è scesa molto nel 2020, più della media europea. Il mese di agosto ha fatto registrare una lieve risalita, con una crescita ridotta rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.

La crisi non ha avuto lo stesso impatto in tutti i comparti. Se il settore del cartone resiste, la produzione di imballaggi metallici e in legno (-15,6%) vivono una fase di maggiore difficoltà.

(Dati: elaborazione ASEtudes su dati Eurostat)

Altri articoli

Carica Altri